Comune di Ampezzo

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Utilizzo impianti sportivi

Oggetto Utilizzo impianti sportivi
Area tematica Utilizzo strutture comunali
Descrizione Questo procedimento si utilizza per chiedere l'autorizzazione all'uso della palestra comunale e del campo di calcio comunale.
Responsabile procedimento Istruttore servizio patrimonio
Responsabile del settore Responsabile settore patrimonio
Recapiti telefonici * 0433 80173 int. 3
Casella istituzionale di posta elettronica * giulia.colle@comune.ampezzo.regione.ud.it
Termine per la conclusione (giorni) 30
In base alla norma Regolamento comunale sul procedimento amministrativo.
Tempo medio effettivo di conclusione (giorni) 5
Uffici e Servizi Ufficio Patrimonio

* Tali recapiti devono essere utilizzati anche per ottenere informazioni relative ai procedimenti in corso.

Modello richiesta impianti sportivi

    MODELLO_RICHIESTA_IMPIANTI_SPORTIVI_01.pdf15.1 K

    Elenco degli Impianti sportivi che possono essere richiesti:
    1. Palestra Scuole Medie Via della Maina
    2. Campo di calcio comunale sito presso il complesso sportivo comunale, gestito da società esterna.

    1. PALESTRA SCUOLE MEDIE

    CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

    L'autorizzazione ad utilizzare gli impianti sportivi viene rilasciata solo alle Associazioni sportive e a gruppi costituiti. Possono quindi presentare domanda i rappresentanti delle associazioni e dei gruppi.

    QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

    La domanda può essere presentata in qualsiasi momento dell'anno, almeno 7 giorni prima della data di utilizzo.  Prima di inviarla è però necessario prendere contatti con l'Ufficio Promozione e Sviluppo per verificare la disponibilità della struttura.

    COME COMPILARE LA DOMANDA

    La domanda dev'essere indirizzata al Comune di Ampezzo può essere compilata utilizzando il modulo allegato.

    A seguito della presentazione della domanda e del nulla osta rilasciato dall'Istituto comprensivo, il Responsabile del Settore provvederà ad inviare apposita comunicazione di autorizzazione all'utilizzo.

    COSTO DI UTILIZZO DELLA PALESTRA COMUNALE

    Con deliberazioni giuntali n. 1/2007, n. 169/2007, n. 90/2008, n. 103/2012 e n. 143/2012 sono state approvate le tariffe relative all'utilizzo della palestra  comunale, nonché i criteri per l'applicazione dell'agevolazione rivolta alle attività del settore giovanile.

    Tariffe attualmente applicate:

    Tariffa oraria unica senza uso di docce:   Euro 5,00/h

    Tariffa oraria unica con uso di docce:       Euro 10,00/h

    Le tariffe non comprendono le pulizie dei locali che sono a carico dei richiedenti. Il rimborso delle spese di utilizzo della struttura verrà richiesto al termine del periodo di occupazione.

    Cauzione:

    A corredo della domanda gli interessati autorizzati all'utilizzo della palestra comunale dovranno presentare al Comune la ricevuta del versamento della cauzione pari a Euro 50,00 da effettuarsi presso l'economo Comunale, a garanzia del corretto utilizzo della struttura.

    Modalità di pagamento:

    Versamento presso la tesoreria comunale - Banco di Brescia                       IBAN: IT03D0350064320000000048432

    Versamento su C/C postale n. 13662333

    AGEVOLAZIONI

    Sono esonerate dal versamento della tariffa oraria:

    - l'Unione Sportiva dilettantistica Ampezzo, che usufruisce della palestra per gli allenamenti della squadra di calcio nei periodi di impraticabilità del campo sportivo comunale (G.C. 169/2007);

    - le Associazioni o Enti diversi che promuovono attività ludico/sportive a favore di bambini e ragazzi della vallata (G.C. 143/2012)



    2. CAMPO DI CALCIO COMUNALE

    Il Campo di calcio comunale è gestito da una società esterna. Tuttavia, l'autorizzazione all'utilizzo dev'essere richiesta al Comune di Ampezzo, mentre la tariffa di occupazione dev'essere corrisposta direttamente alla società che gestisce il campo.

    CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

    Hanno diritto ad usufruire del campo di calcio e delle relative attrezzature associazioni e società sportive e non, gruppi amatoriali e scuole operanti in ambito comunale ed extracomunale.

    QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

    La domanda dev'essere presentata al Sindaco almeno 7 giorni prima della data di utilizzo.  La priorità dell'uso verrà concessa in ordine di precedenza, per la quale sarà tenuto conto dell'opportunità della manifestazione e delle condizioni tecniche del campo di calcio.

    COME COMPILARE LA DOMANDA

    La domanda dev'essere indirizzata al Comune di Ampezzo e può essere compilata utilizzando il modulo allegato.

    COSTO DI UTILIZZO DEL CAMPO DI CALCIO

    Le tariffe relative all'utilizzo del campo di calcio comunale vengono deliberate annualmente con atto di giunta. Può essere previsto l'esonero dal pagamento a favore di determinate associazioni sportive. 

     Tariffe deliberate per l'anno 2013 (GC 45/2013):

    -         Gruppi  sportivi locali :

     - a partita diurna        :   €   95,00 (compreso allenamento 2 giorni)

     - a partita notturna     :   € 120,00 (idem)

    -         Altre squadre:

    - a partita diurna          :  € 155,00

    - a partita notturna       :  € 210,00

    Utilizzo giornaliero:       :  € 300,00

    -    Gruppi giovanili e squadre in ritiro soggiornanti in Ampezzo per almeno 7 giorni: esonerati

    Modalità di pagamento:

    Versamento all' Unione Sportiva Dilettantistica Ampezzo che gestisce il campo di calcio per l'anno 2013.

    COME PRESENTARE LE DOMANDE

    Le domande per l'utilizzo della palestra o del campo di calcio comunale possono essere consegnate al Comune in uno dei seguenti modi:
    - direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo oppure allo Sportello del Cittadino durante gli orari di apertura al pubblico;
    - tramite fax;
    - tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
    - tramite posta elettronica “semplice”, all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);
    - tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

    COSA FARE SE L’UFFICIO NON RISPONDE
    Se il Responsabile del procedimento indicato nella sezione riferimenti non risponde entro il termine per la conclusione indicato nella stessa sezione, il cittadino può chiedere al Segretario Comunale del Comune di Ampezzo di farlo al suo posto, avvalendosi del potere sostitutivo in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti che gli è stato conferito dalla Giunta Comunale.