Al via il progetto "ATTIVAGIOVANI" della Coop. Cramars

=> Cos’è Attivagiovani? E’ un programma di iniziative gratuite a sostegno dei giovani finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Autonoma FVG.

=> Attivagiovani si rivolge a persone da 18 a 29 anni che non studiano e non lavorano: ci sono proposte adatte a coloro che hanno lasciato la scuola prima del diploma, a chi non ha le idee chiare su ciò che può fare/sulla formazione specifica da intraprendere, a giovani laureati non ancora occupati, a chi non sa bene come/dove proporsi.

=> Gli obiettivi di Attivagiovani sono: migliorare le competenze e conoscenze dei giovani inoccupati rispetto al tessuto produttivo regionale, orientarli verso gli ambiti lavorativi o ulteriori percorsi di formazione più adatti a loro, stimolare la loro progettualità e creatività, fornire competenze rispetto alle tematiche che diverranno sempre più importanti nei prossimi anni (sostenibilità, digitalizzazione, nuovi linguaggi).

=> Cosa propone Attivagiovani?  L’offerta è variegata: si va da brevi percorsi formativi volte a sviluppare competenze di base e digitali, a laboratori e visite sul territorio e in aziende, per approfondire la conoscenza del tessuto produttivo e culturale e stimolare l’essere imprenditori di se stessi, ad azioni di accompagnamento e tutoraggio per rimotivare e ri-attivare l’inserimento dei partecipanti nella comunità, ad azioni di supporto per l’attivazione di tirocini.

=> C’è un calendario dei corsi/incontri? Al momento no. Verranno attivate le proposte che, nella gamma di possibilità, verranno richieste. Tutte le attività saranno fruibili nei prossimi mesi, indicativamente da marzo a giugno 2022.

=> Vorrei saperne di più: contatta i Cramars ai riferimenti che vedi nella locandina, vai sul sito www.attivagiovani.fvg.it o partecipa all’incontro di presentazione – anche online – il 22 febbraio prossimo alle ore 16

=> Non sono sicuro faccia per me: vieni a vedere di che si tratta, contatta Cramars per un colloquio non impegnativo, verrai aiutato a capire quali sono le proposte più adatte a te e a costruire il tuo “piano formativo”